World Socialist Web Site www.wsws.org

WSWS : Italiano

Cos'è la "nostra democrazia"?

Eric London
31 luglio 2018

Per stampare

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato in inglese il 20 luglio 2018

Al centro dell'isteria anti-russa guidata dal Partito Democratico è l'affermazione che la Russia e il suo presidente, Vladimir Putin, minacciano la "nostra democrazia". Quali sono gli indici della "nostra democrazia" su cui il cospiratore capo del Cremlino ha lavorato così duramente per danneggiare?

Disuguaglianza e oligarchia

Repressione della polizia e incarcerazione di massa

I costi della "guerra al terrore"

Il complesso militare-industriale

Elezioni e controllo corporativo del governo

L'attacco agli immigrati

Censura e sorveglianza statale

Questa è la realtà della "nostra democrazia" e Putin, qualsiasi altra cosa abbia fatto, non può essere biasimato per nessuna delle condizioni sopra elencate. Le radici di questa degenerazione risiedono nel sistema capitalista e nell'aumento senza precedenti di disuguaglianze sociali.

L'intensa lotta politica tra le fazioni della classe dominante per "l'interferenza russa nella nostra democrazia" conferma che non vi è alcuna difesa di diritti democratici all'interno della classe dominante. Il loro abbandono di forme democratiche di governo rappresenta un grave pericolo per la classe lavoratrice. L'unico modo per difendere i diritti democratici è attraverso la lotta contro la guerra imperialista, la disuguaglianza e il capitalismo.

 



Copyright 1998-2017
World Socialist Web Site
All rights reserved